23 settembre 2017

2 luglio, Stand Up Paddle, competizione e solidarietà

stand-up-paddle-surfing

Domenica 2 luglio, allo stabilimento La Capannina di Maccarese, appuntamento con il III Trofeo ASD The Beach Club, un appuntamento dove lo sport si concilia anche con la solidarietà, come racconta l’associazione Farmacisti in aiuto che sarà presente all’evento con un proprio punto informativo.
“Questa la storia di Simone Mazzanti, vincolato ad una sedia a rotelle dal 2011 dopo un incidente con la moto.
Sin dal 2010 si era appassionato al SUP, ma il grave incidente gli ha completamente cambiato la vita impedendogli di praticarlo, ma anche vincolando pesantemente la sua vita quotidiana, come si può solo immaginare.
Ma Simone, circondato dalla sua famiglia e dai suoi amici, non si è dato per vinto ed è così che, dopo vari tentativi, è riuscito a ritornare a pagaiare. Come? Ce lo spiega Simone: “La soluzione è stata autocostruire un seggiolino, che adesso è anche in fase di brevetto, con cui riesco ad andare in sup ed a partecipare anche a qualche gara. Una soddisfazione incredibile!”
Di fatto si tratta di un piccolo accorgimento tecnico che potrebbe aprire la strada alla partecipazione di altri disabili motori come lui a questa disciplina.
Non trattiene un po’ di rabbia per l’assenza, ad oggi, di sufficiente sensibilità ed attenzione per rendere accessibile lo sport a disabili soprattutto perché “credo che lo Stand up paddling sia una  disciplina sportiva che ben si adatta alla disabilità. Nella  mia esperienza, io sono paraplegico con lesione media, con  modifiche relativamente semplici riesco ad andare in mare con grande soddisfazione fisica e soprattutto psicologica. La sensazione di ritorno alla normalità è impagabile e se a questo aggiungiamo i normali benefici dell’attività sportiva, il risultato si moltiplica”.
Incontreremo Simone domenica 2 luglio al III Trofeo ASD The Beach Club dove disputerà la gara nella categoria Adaptive.
La tappa è valevole per il circuito nazionale I tappa SUP Race FISW Surfing e per la selezione dei ragazzi per la nazionale di SUP che andrà ai mondiali ISA dal 1 al 10 settembre in Danimarca.
“Quest’anno la grande differenza – spiega PierLuigi Rovegno, Presidente di ASD The Beach Club – è che siamo sotto CONI perché il SUP è stato finalmente incluso come disciplina sportiva federale”.
Sport, accessibilità e anche solidarietà. Presente anche quest’anno, infatti, l’Associazione Onlus Farmacisti in aiuto con un proprio punto informativo in Area Registrazione in qualità di Social Partner. “Siamo molto felici – racconta Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto – di essere presenti a questa bellissima manifestazione dove trova sempre spazio il sano agonismo ma anche lo spirito di squadra, la collaborazione, la correttezza e l’attenzione ai meno fortunati. L’anno scorso è stato un anno davvero molto soddisfacente e speriamo di riuscire a ripeterci”.
Appuntamento allo stabilimento balneare “La Capannina” di Maccarese”.
Per maggiori informazioni:  www.farmacistiinaiuto.org – FB FarmacistiinaiutoOnlus – email segreteria@farmacistiinaiuto.org – cell. 346.4360567.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli