17 dicembre 2017

25° anniversario Comune, la cerimonia

Si è svolta questa mattina la cerimonia per celebrare il 25mo anniversario della nascita del Comune di Fiumicino. In quest’occasione il sindaco Esterino Montino, la presidente del Consiglio Michela Califano, gli assessori della Giunta Comunale e il gruppo di lavoro formato da una parte di padri fondatori che hanno consegnato i riconoscimenti alle personalità che si sono distinte dal momento della promozione del referendum per la separazione da Roma dell’allora XIV Circoscrizione a oggi.
“Oggi 4 aprile, ricorre il venticinquesimo anniversario della nascita del Comune di Fiumicino – afferma il sindaco Montino. – Una data importante che abbiamo deciso di celebrare come merita. Ci è sembrato doveroso organizzare presso l’Expo Leonardo Da Vinci una cerimonia per premiare le personalità politiche, civili, istituzionali e militari che hanno segnato il primo quarto di secolo di vita del nostro Comune. Ricordando e omaggiando loro, abbiamo ricordato e omaggiato la storia del nostro territorio e l’impegno messo nel passato e ancora oggi da tante persone per rendere il Comune di Fiumicino sempre più autonomo, autosufficiente e ricco sotto ogni punto di vista. Particolare attenzione è stata rivolta alle future generazioni, cui abbiamo chiesto di ideare e realizzare un logo per il 25° anniversario”.
Riconoscimenti sono andati ai 26 Padri fondatori del Comune, ai 4 sindaci che hanno preceduto il sindaco Montino, ai Segretari generali, al realizzatore del logo del Comune e alla giovanissima studentessa che ha ideato quello per il 25mo, ai dirigenti comunali a nome di tutto il personale del Comune e a tutti i dipendenti andati in pensione oi che vi andranno entro quest’anno, alle Forze dell’Ordine, al Vescovo Mons. Gino Reali in rappresentanza di tutte le parrocchie, alle Pro Loco, ai Centri Anziani, ai Dirigenti Scolastici, alla Asl Rm3 e al Bambin Gesù; riconoscimenti anche alle Partecipate del Comune e ai vari enti che interagiscono quotidianamente con il territorio. Presenti anche tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione, del presente e del passato, e i delegati del sindaco Montino.

25ANNI1

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli