22 ottobre 2017

A teatro “Facce di bronzo”

che offrirà un mix di ironia, sarcasmo, senso del ridicolo e paradosso: uniche armi utili, secondo la Scuccimarra, a provocare almeno un graffio su quella “dura, liscia e insopportabile faccia di bronzo” in cui, purtroppo, spesso ci si imbatte. Il 6 e 7 maggio sarà la volta de “L’inquilino del piano di sopra”, successo internazionale di Pierre Chesnot interpretato da Pietro Longhi e Michela Andreozzi, una commedia di fresca e travolgente simpatia che affronta temi importanti come sesso, incomunicabilità, frustrazione e solitudine ma in un modo così brillante da costringerci a ridere persino dei tentati suicidi. Per informazioni, tel. 06.65.07.097.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli