20 settembre 2017

Acea, una rete colabrodo

Come mai queste continue rotture? E, aspetto non secondario, perché dover aspettare giorni, se va bene, ma spesso servono settimane, prima di veder intervenire le squadre di “pronto” intervento? 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli