17 ottobre 2017

Acis, corsi legalità a scuola

Acis, corsi legalità a scuola

L’Associazione Acis ha riavviato in questi giorni l’iniziativa di volontariato dei Corsi di Legalità e lotta al bullismo, patrocinati dall’Assessorato alla Scuola del Comune di Fiumicino, presso gli istituti comprensivi del territorio nord del Comune di Fiumicino.
L’iniziativa promossa dall’Acis, fondatrice ed organizzatrice del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” è partita dalla Scuola elementare di Aranova, in Via Michele Rosi, con la partecipazione di tutte le classi quarte e quinte. I ragazzi hanno iniziato questo percorso di studi sulla legalità con la visione del lungometraggio realizzato dall’Acis “Ora parlo io! Non ho più paura” narrante un episodio di bullismo. A seguire i volontari dell’Associazione Acis si sono recati in classe per approfondire la tematica della lotta alle mafie e della legalità. Attraverso una presentazione multimediale i ragazzi sono venuti a conoscenza della vita e delle eroiche missioni portate avanti con coraggio e caparbietà dai giudici palermitani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, dagli uomini delle scorte e dai tanti altri magistrati, rappresentanti delle forze dell’ordine, uomini politici, giornalisti e sacerdoti barbaramente uccisi dalla mafia. L’iniziativa dei corsi di legalità nelle scuole elementari e medie del territorio, organizzati in forma del tutto volontaria dall’Acis, sono realizzati da diverso tempo ed hanno coinvolto sino ad oggi più di millecinquecento studenti che nel corso dei vari anni scolastici hanno collaborato, per esempio, nella realizzazione del Libro della Legalità, dove sono raccolti disegni, temi e poesie dedicate alla lotta alla mafia, composti dagli studenti di tutti gli istituti comprensivi del Comune di Fiumicino. Altra iniziativa la realizzazione di due lungometraggi dedicati alla lotta al bullismo, il primo “Ora parlo io! Non ho più paura” girato e recitato da bambini e ragazzi e “La Tv Antibullismo” realizzato con gli studenti della scuola primaria Marchiafava di Maccarese, che davanti alla macchina da presa si sono cimentati come giornalisti dei tg nel descrivere il loro pensiero contro il bullismo. I Corsi di Legalità proseguiranno in questo anno scolastico presso diversi istituti comprensivi, in particolare siti al nord del Comune, e culmineranno con una manifestazione istituzionale di alto valore da realizzare, a fine maggio, in concomitanza con l’anniversario della Strage di Capaci.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli