24 settembre 2017

Addio Gagliardini, il cordoglio di Fregene e Aranova

e245e7c7ba33d750f6b5d2818ab0ec32_XL

Piange il calcio dilettantistico laziale. E oggi sembra piangere anche il cielo. Nella serata di ieri Flavio Gagliardini, l’attaccante in forza al Csl Soccer (Prima Categoria) è stato stroncato da un infarto a soli 34 anni sul campo di allenamento del Dopolavoro ferroviario di Civitavecchia. Immediati i soccorsi ma non c’è stato nulla da fare. Il bomber non ce l’ha fatta ad arrivare in ospedale e si è spento tra la disperazione dei propri compagni di squadra, di tutto il Csl Soccer e soprattutto della giovane moglie. Flavio infatti si era sposato appena un mese fa. Un vero e proprio galantuomo, esempio di signorilità dentro e fuori dal campo. Ha fatto la storia di numerose squadre del litorale Nord del Lazio: Civitavecchia, Ladispoli, Santa Marinella, Corneto Tarquinia e Csl Soccer. Aveva appena segnato una doppietta alla Vis Aurelia. Era conosciuto e amato anche dai suoi avversari, come Fregene e Maccarese. E proprio la società biancorossa ha voluto esprimere il proprio sentimento appena appresa la tragica notizia: “La Polisportiva Fregene Calcio esprime le più profonde condoglianze ai familiari di Flavio Gagliardini”. Cordoglio anche da parte dell’Asd Aranova: “Asd Aranova partecipa commossa al dolore della famiglia, della comunità calcistica di Civitavecchia e in generale del Calcio Laziale per la perdita di Flavio Gagliardini, attaccante in forza alla Csl con un grande passato calcistico. Lo ricordano con affetto i nostri due tecnici della Prima Squadra, Emiliano Bernardini che ci giocò insieme a Nardò viaggiando e vivendoci insieme e Vincenzo Palluzzi che partecipò al Corso Uefa B insieme a Flavio. Non abbiamo avuto il piacere di incontrarti come avversario ma riconoscevamo il tuo grande valore calcistico… Ciao Flavio!”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli