24 ottobre 2017

Adr, Polverini: Fiumicino entri in Cda

Questo il passaggio fondamentale dell’intervento della presidente della Regione Renata Polverini al convengo organizzato ieri a Roma dal Pd sul sistema aeroportuale italiano e le politiche di sviluppo dello scalo romano. La presidente Renata Polverini ha indicato la propria ipotesi sul rappresentante unico che di diritto spetta agli enti locali interessati Comune di Roma Provincia, Regione e Comune di Fiumicino. “Per quel che mi riguarda ho indicato come possibile rappresentante il Comune di Fiumicino, nella persona del sindaco Mario Canapini”. Su questo la governatrice ha spiegato di aver già ricevuto parere positivo dalla Provincia di Roma. Poco dopo è arrivato anche il via libera da Alemanno che ha anche ribadito la necessità di un confronto con il territorio:”Sarebbe opportuno – ha rilevato Alemanno nel corso di un convegno organizzato dal Pd su questo argomento – che le istituzioni ed Adr convocassero una conferenza programmatica per fare punto della situazione: sia per valutare le richieste del territorio, sia per analizzare le condizioni effettive per il finanziamento ed infine per studiare l’inserimento del progetto in un quadro più ampio: entro quest’anno credo vada fatto questo confronto”.  
“La convergenza di Regione, Provincia e Roma Capitale nel designare il Sindaco di Fiumicino, Mario Canapini, in seno al Cda di Aeroporti di Roma, rappresenta un riconoscimento dell’importante ruolo che il Comune di Fiumicino, d’intesa con le altre Istituzioni, dovrà svolgere in relazione al processo di sviluppo del sistema aeroportuale”. Questo il commento del sindaco Mario Canapini, il quale naturalmente ha ringraziato Polverini, Zingaretti ed Alemanno, per l’attenzione riservata a Fiumicino.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli