26 settembre 2017

Adr, servizio tracking

Attraverso una semplice e-mail, il sistema comunica infatti, a chi lo attiva, tutti i dettagli sul volo prescelto, in partenza o in arrivo, sugli aeroporti della Capitale. “È quindi ora possibile – spiega Adr – conoscere in anticipo il nastro di riconsegna bagagli quando si atterra, o l’uscita d’imbarco del volo in partenza, velocizzando ulteriormente le operazioni di Terminal”. Per attivare il servizio è sufficiente indicare il volo prescelto tramite le apposite icone presenti sulla Home Page del sito Aeroporti di Roma. Per affrontare il viaggio serenamente, Adr dà poi alcuni consigli operativi ricordando, ad esempio, che il bagaglio a mano, che “viene accuratamente controllato alla stregua di quello da stiva”, deve essere di dimensioni non superiori ai 115 cm. complessivi. I colli più grandi vengono etichettati e indirizzati in stiva al banco check-in. Per conoscere i limiti di peso applicati al bagaglio (franchigia), occorre rivolgersi alla propria compagnia aerea. “È consigliabile – aggiunge Adr – inserire all’interno della valigia un biglietto da visita o una fotocopia del documento, che ne consentano l’identificazione in caso di eventuali disguidi o in assenza dell’etichetta esterna”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli