19 ottobre 2017

Al MAAM e al Macro con l’Albero

Al MAAM e al Macro con l’Albero

Continuano gli incontri  organizzati dall’associazione L’Albero con Sandro Polo. Sabato 22 novembre alle 10.30, si svolgerà nell’ex salumificio Fiorucci un laboratorio esperienziale gratuito, legato alla nostra paura per il “diverso”.  Attualmente nella fatiscente struttura alloggiano 200 migranti, e sono presenti  centinaia di opere realizzate da artisti contemporanei per impedire l’abbattimento dell’ex fabbrica e lo sloggio degli abitanti.  A conclusione del laboratorio l’antropologo De Finis curatore del Museo dell’Altro e dell’Altrove, racconterà l’avventura del MAAM. Il laboratorio è gratuito, aperto a tutti, ma a numero chiuso. Per partecipare, inviare un’e-mail di conferma  a: casadelcounselling@sigroma.com. Appuntamento alle 10.30 all’ingresso del MAAM in via Prenestina 913 (vicino al Gra). Domenica 23 novembre si svolgerà la vista delle due mostre in corso al Macro Testaccio: la prima dedicata a Giuliano Vangi, il più grande scultore figurativo italiano contemporaneo, che espone per l’occasione bronzi di grandi dimensioni legati a temi attuali; l’altra mostra, Play, è un divertente percorso tra opere sonore con le quali è possibile interagire. Partecipare alla visita offrirà l’occasione, prima dell’imminente smantellamento, di conoscere Big Bambù, l’installazione di 25 metri di Mike e Doug Starn, realizzata intrecciando migliaia di aste di bambù. Sarà possibile inoltre vedere il gigantesco murales della Lupa di Roa, celebre artista belga che ha appena inaugurato una mostra a Roma e ultimato un nuovo lavoro a via Sabotino. L’ appuntamento è fissato per le 17.45, all’ingresso del Macro Testaccio, piazza O. Giustiniani 4. Costo della visita euro 5, biglietti d’ingresso esclusi. (Necessario fare la prenotazione e comunque raggiungere un numero minimo di persone. Si può prenotare mandando una mail a albero2004@gmail.com oppure telefonando ad Apollonia 3332615586 o Manuela 3394539950. Se si raggiungerà un numero sufficiente per fare la visita vi arriverà una mail di conferma o di disdetta della visita).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli