22 settembre 2017

Aurelia, riparte Vergilius, migliaia le multe

vergilius

Con l’arrivo del gran caldo è finalmente iniziata la stagione estiva. Tutti al mare, quindi, ma per chi ci arriva utilizzando l’Aurelia il consiglio è di farlo rispettando attentamente i limiti di velocità, soprattutto nei tratti dove è stato riattivato il sistema di rilevamento Vergilius (ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+450). Dopo un periodo di stop, infatti, aveva fatto notizia che solo nella prima giornata dalla sua rimessa in funzione, l’8 giugno, il sistema avesse registrato 700 violazioni. Una cifra impressionante che  si è invece dimostrata solo l’antipasto, considerato che nell’ultimo weekend del 18-19 giugno le violazioni sono arrivate a ben 2mila. Un vero e proprio salasso per tanti automobilisti che scatenerà sicuramente un’ondata di ricorsi anche perché, secondo l’art. 142 del Codice della Strada, le sanzioni previste sono molto pesanti:
• Da€ 41,00 a € 169,00 per il superamento dei limiti di velocità di non oltre i 10 km/h.
• Da € 169,00 a € 679,00 per un eccesso di velocità compreso tra 10 km/h e 40 km/h.
• Da € 531,00 a € 2.125,00 per un eccesso di velocità tra i 40 km/h e i 60 km/h. Inoltre: decurtazione di 6 punti dalla patente e sanzione accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi (che possono diventare da 8 a 18 mesi in caso di recidiva entro il biennio).
• Da € 828,00 a € 3.113,00 per un eccesso di velocità oltre i 60 km/h. Inoltre: decurtazione di 10 punti dalla patente e sanzione accessoria della sospensione della patente da 6 a 12 mesi (in caso di recidiva entro il biennio, scatta la revoca della patente).
Evoluzione del Tutor, il Vergilius è un sistema in grado di rilevare in tutte le condizioni meteo, notte e giorno, la velocità di ogni mezzo che entra ed esce da un determinato tratto di strada, scattando anche la relativa foto. Compie così un doppio controllo: verifica la velocità media che il veicolo ha tenuto tra i due punti di rilevamento e verifica la velocità istantanea che il veicolo aveva in ciascuno dei due punti. Unendo di fatto le funzionalità di Tutor e Autovelox, con una tecnologia più avanzata. Le foto e i rilevamenti vengono cancellati in automatico se non sussiste violazione dei limiti di velocità.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli