19 ottobre 2017

Al Sogno del Mare i bagnini salvano una famiglia intera

Al Sogno del Mare i bagnini salvano una famiglia intera

Il 27 agosto al Sogno del Mare un’intera famiglia è stata salvata grazie alla prontezza degli assistenti bagnanti: Marco Parri e Sara Massimi. 
Era tardo pomeriggio ed il mare continuava ad aumentare a vista d’occhio, le buche cominciavano a tirare come un fiume in piena e la situazione stava diventando molto pericolosa per i bagnanti: “ero al termine di un’impegnativa lezione di surf – racconta Marco Parri, istruttore federale di surf ed assistente bagnanti del Sogno del Mare – quando ad un tratto, mentre sistemavo le tavole da surf, ho dato una occhiata alla postazione di salvataggio e non ho visto la mia collega Sara. Mi sembrava strano che si fosse allontanata dalla postazione, istintivamente ho guardato il mare e l’ho vista in acqua con la tavola che cercava di tenere a galla un gruppo di persone dentro una grande buca. In quel momento non hai tempo di pensare, devi intervenire prontamente e con freddezza: ho tolto dalle mani una tavola da surf ad una mia allieva e sono corso verso quella maledetta buca. Quando mi sono reso conto che la situazione era critica e c’erano ben 4 persone da tirare fuori, Sara si stava occupando di un ragazzino portandolo a riva, ho cercato di prendere subito la più piccola portandola in salvo facendola aggrappare alla tavola fino a riva. Subito dopo ho preso un ragazzo adottando lo stesso sistema ed infine sono tornato per la terza volta a recuperare la mamma della ragazzina che ormai era esausta ed in preda al panico. Tornati a terra – prosegue Marco – ho cercato di tranquillizzare la signora e i suoi figli facendogli fare dei respiri profondi; eravamo tutti stremati e grazie anche all’aiuto del marito della signora, il salvataggio è andato a buon fine, ce l’abbiamo fatta!”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli