21 settembre 2017

Al via il corso di primo soccorso pediatrico

La giunta Canapini ha infatti stabilito di dare il via ad un corso di formazione denominato “Primo soccorso pediatrico e PBLS-D” e dedicato a tutte le insegnanti della scuola dell’infanzia ed educatrici di asili nido del comune di Fiumicino. Il suddetto corso di formazione risponde all’esigenza di fornire alle insegnati ed al personale educativo in servizio presso gli asili nido e le scuole dell’infanzia della città di Fiumicino le conoscenze teoriche e pratiche relative ai temi del primo soccorso e della rianimazione cardio-polmonare, che costituiscono elementi di primaria importanza per chi, come gli educatori, sono quotidianamente in contatto con bambini della fascia d’età 3 mesi – 6 anni. L’obiettivo generale che l’amministrazione comunale intende raggiungere è quello della prevenzione: si tratta di fornire gli elementi che consentano al personale educativo di intervenire in situazioni di emergenza senza arrecare ulteriori danni all’infortunato, permettendogli anzi di attendere al meglio il soccorso qualificato. In linea più specifica il corso si propone di fornire ai partecipanti strumenti di supporto nella gestione dell’emergenza pediatrica (epitassi, fratture, febbre, crisi d’asma, convulsioni, trauma cranico) e per garantire un tempestivo ed efficace intervento assistenziale nei preziosissimi primi momenti di rianimazione e/o primo soccorso. Il corso è rivolto a 91 educatrici di asili nido e 67 insegnanti di scuola dell’infanzia e verrà condotto con modalità attive e partecipative. Verranno fornite le adeguate informazioni teoriche, attraverso lezioni frontali in plenaria con illustrazioni, visioni di filmati, video-proiezioni e commento di slides. Le stesse informazioni teoriche verranno poi sperimentate, in gruppi di lavoro dei discenti con un rapporto di 5 educatrici/insegnanti con 1 istruttore attraverso simulazioni di rianimazione cardiopolmonare ed uso del defibrillatore semi automatico, esercitazioni pratiche su manichini. La frequenza obbligatoria del corso consentirà ai partecipanti di superare una valutazione teorico pratica finale, con conseguente rilascio di apposita certificazione IRC. “La nostra amministrazione – ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Mario Canapini – intende elevare gli standard qualitativi del servizio educativo della città. Questo perché riteniamo che i bambini siano in senso assoluto il bene più prezioso da proteggere in una comunità. E con questa iniziativa, decisamente innovativa, consentiremo al personale che li accudisce nei primissimi anni della loro vita di tutelarli ancora di più”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli