25 settembre 2017

Al via l’Oasi “Bosco Foce dell’Arrone”

Si tratta della terza gestita dal Wwf nel territorio, dopo quelle di Macchiagrande e delle Vasche di Maccarese. Anche quest’ultima nata dall’accordo tra la Maccarese S.p.A., titolare dell’area, e il Wwf. “Si tratta di una zona di elevato valore naturalistico – spiegano gli ambientalisti – uno degli ultimi boschi igrofili costieri in Italia sopravvissuti alla speculazione”.
Come per le altre due oasi il Wwf ha affidato la gestione a “Programma Natura” di Maccarese che ha in gran parte provveduto alla bonifica dai rifiuti, a recinzioni, accessi, sentieri e pannelli informativi. Per sensibilizzare il pubblico su questi temi Programma Natura e Wwf hanno deciso di varare tre “domeniche ecologiche”, oggi la prima, le altre il 22 e il 29 gennaio. Durante la giornata, con esperti naturalisti e personale qualificato, adulti e bambini potranno collaborare al ripristino e alla riqualificazione ambientale. L’appuntamento oggi è per le 10.00 sotto la Torre di Maccarese, in via Tirrenia. Per informazioni tel. 339.15.88.245.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli