18 ottobre 2017

Albos Beach Tennis, domani i big

Il Bts Events 2011, ormai un must del beach tennis “nostrano” targato Marco Ludovici e Bts School, entra nel vivo. Archiviato il primo giorno di gara interamente riservato agli under 12-14 e 16 sui campi dell’Albos di Fregene scendono i big. Si parte oggi (sabato 23 luglio) con gli open femminili. Per finire domenica (24 luglio) con i maschili.

GLI UNDER
La coppia Benussi-Gallinari strappa il primo posto under 16 in una tiratissima finale vinta contro il duo Priore-Biselli. Sul gradino più basso del podio Gonnelli-Bertusi e Ranaudo-Serantoni. La coppa under 14 va invece a Priore-Lucaroni che beffano in finale la coppia della Bertusi-Palmieri. Terzo posto per Iannucci-Cerulli e Toni-Tesone. Negli under 12 la coppia Gallinari-Trippa supera in finale Divaio-Delio. Terzo posto per Casali-De Simone e Basile-Barbussi.

GLI OPEN FEMMINILI
In gran spolvero la coppia mondiale Laura Olivieri-Simona Briganti, date in formissima. La capitolina e la tarantina si ripresentano dopo la scorpacciata di titoli strappati ai mondiali, agli europei, e ai campionati italiani. Uno strapotere indiscusso che proprio al BTS EVENTS 2011 qualche outsider tenterà di arginare. “Sarà dura – confermano le due campionesse -. Il livello quest’anno è altissimo. Ci sarà molta concorrenza. Ma più i giochi sono duri più ci divertiamo. Oggi, vedere i ragazzi, il futuro del beach tennis, sui campi e darsi battaglia è stato davvero bello. I migliori? Difficile dirlo. Anche se i ragazzi della Bts School mostrano di avere una marcia in più. Molti di loro andranno lontano”.

GLI OPEN MASCHILI
Durissimi anche gli open maschili. I ravennati “terribili” Paolo Tazzari (n.1 nella classifica Italiana FIT e ITF) e Marco Garavini, pluricampioni italiani ed europei, se la dovranno vedere con un’agguerritissima e folta platea di concorrenti pronti a strappargli la corona di numeri uno. L’inossidabile coppia capitolina Ercoli-Petrini. Il “mago di Fiumicino”, Antonio Belli, che a dispetto di un’età non più verdissima rimane uno più tosti. La truppa toscana scesa in massa con fame di vittoria: Galdini, Faenzi, Coppola, Capone. “Gli ingredienti per divertirci ci sono tutti – conferma il campionissimo Paolo Tazzari -. Ma al di là di tutto vorrei fare un plauso agli under che oggi si sono distinti per qualità di gioco davvero elevate. Vedere dei ragazzi che si impegnano, sudano e si divertono è una soddisfazione per tutti, soprattutto per noi che a questo sport ci crediamo davvero. La Bts school? La migliore in circolazione”.

Il torneo è stato presentato ufficialmente questo pomeriggio. Presenti il presidente della Bts School, Marco Ludovici, pluricampione e mente dell’evento. E il vicepresidente del consiglio comunale di Fiumicino, Raffaello Biselli, che ha sottolineato: “Faccio i miei complimenti alla Bts School per aver organizzato un torneo di altissimo livello e aver riservato un’intera giornata ai ragazzi. I valori veicolati da questa manifestazione: l’aggregazione, l’agonismo, l’impegno, il lavorare duramente per ottenere risultati, sono valori che dovrebbero valere in ogni campo della vita”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli