22 settembre 2017

Aldo Dall’Aglio ci ha lasciato

Aldo Dall'Aglio

Aldo Dall’Aglio se n’è andato. Aveva compiuto a marzo 77 anni, erano passate da poco le 12.00 quando nella sua casa di Fregene circondato dagli amici di sempre è passato a miglior vita. Da tempo era malato, una di quelle malattie che non lasciano spazio alla speranza. Gli ultimi giorni erano stati difficili per lui, proprio ieri gli amici della Protezione Civile di Fregene avevano iniziato a stargli vicini anche la notte.
Aldo per una vita è stato il volto della delegazione comunale di Fregene, quando l’ufficio era aperto in viale della Pineta. Ma è sempre stato impegnato nel volontariato locale, dando il suo contributo a molte delle principali associazioni. Chi non ricorda il suo impegno nelle varie Pro Loco o nel mitico Sci Club Fregene?
L’ultima esperienza, la più lunga e forse la più intensa non solo da un punto di vista operativo, è stata quella con l’ANVVFC di Protezione Civile di Fregene, Aldo era uno dei fondatori e in quel gruppo aveva trovato una seconda famiglia. Proprio loro, consapevoli del suo stato di salute, attraverso Fregeneonline a Pasqua avevano voluto rivolgergli gli auguri: “Aldo ti aspettiamo al più presto, ti vogliamo vedere sul fuoristrada della nostra Protezione Civile a dare con la tua esperienza sempre preziosi consigli ai ragazzi più giovani”, avevano scritto i suoi amici.
In paradiso, perché Aldo solo lì può andare, si renderà utile come sempre continuando a dare i suoi consigli.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli