22 settembre 2017

“Alessandro è morto annegato”

alessandro-elisei

Come scrive oggi Flaminia Savelli su La Repubblica: “Luigi Cipolloni, il medico legale incaricato di svolgere gli esami, ieri sera ha trasmesso alla Procura di Civitavecchia gli esiti dagli ultimi test effettuati sui polmoni dei piccolo Alessandro Elisei. I risultati confermano che il decesso è compatibile con un’asfissia per annegamento”.
A distanza di più di un mese dalla sua morte nel canale di via Campo Salino, avvenuta il 3 ottobre, viene confermata l’ipotesi iniziale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli