19 ottobre 2017

Alitalia verso Air France

A lavorare ormai sono solo gli avvocati, i manager infatti si vedranno di nuovo solo per la firma. Air France-Klm si sarebbe assicurata una quota del 25% con una cifra vicina ai 300 milioni, di cui circa 250 per il costo delle azioni e il resto come premio. I titoli in mano ai francesi non dovrebbero consentire loro di entrare nelle scelte strategiche. Ma in realtà a definire i piani poi saranno operativamente i comitati paritetici, in via di costituzione tra le due compagnie, che gestiranno l’alleanza. Air France-Klm avrà tre posti nel cda, di cui uno per l’attuale direttore generale Pierre-Henri Gourgeon, e due nel comitato esecutivo. Intanto si è perfezionato il passaggio di AirOne alla compagnia guidata da Rocco Sabelli e Roberto Colaninno che per ora assumeranno anche gli incarichi rispettivamente di amministratore e presidente dell’ex vettore di Carlo Toto. La fusione avverrà gradualmente, a partire dalle sigle (oggi Az per Alitalia e Ap per AirOne). Toto apporterà 60 milioni nella nuova compagnia e 58 aerei, mentre ulteriori 81 Airbus verranno dallo stesso imprenditore concessi in leasing operativo. Intanto continua la polemica su Malpensa: il presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, invoca un’alleanza con la Lega per difenderne le sorti. Ma l’assessore alle Infrastrutture della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, definisce la presa di posizione una «sceneggiata» a fini elettoralistici. Cattaneo ammette che neanche alla Lombardia piace il piano della nuova Alitalia, ma «sappiamo – aggiunge – che le decisioni strategiche si concretizzeranno con il cambio di orario il prossimo 28 marzo». E in effetti quello sarà il primo orario concordato con il nuovo alleato, tuttavia alle viste non ci sarebbero rafforzamenti dell’intercontinentale. Infine c’è il capitolo licenza di volo: l’Enac, ente aviazione civile, guidato da Vito Riggio, è chiamato a risolvere un altro problema. Il commissario di Alitalia, Augusto Fantozzi, intende cedere gli aerei alla nuova Alitalia solo in presenza di una licenza. Ma una licenza sarà ottenibile dalla nuova Alitalia soltanto quando il vettore sarà in possesso degli aerei… (Corriere della Sera, Antonella Baccaro).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli