18 ottobre 2017

Amatrice e Fregene, le telline della solidarietà

Amatricie Cerimonia 1

Si è svolta domenica 28 maggio “Una Festa per Amatrice, dal mare ai monti per un sorriso”. Una iniziativa promossa dall’associazione Vivere Fregene, in collaborazione con Confcommercio Fiumicino, Comitato Spontaneo Villaggio dei Pescatori e il patrocinio dell’Assessorato alle attività Produttive del Comune di Fiumicino.
“Era il 24 agosto scorso quando nel cuore della notte la terra ha iniziato a tremare in modo traumatico e violento portando morte e distruzione ad Amatrice, Accumuli e tantissimi altri paesi del centro Italia – spiega Angelo Giavara di Vivere Fregene – oggi più che mai quella popolazione ha bisogno di tornare a vivere e a sorridere. Già con la Festa della Castagna a Fregene e poi con la festa della Primavera avevamo iniziato il percorso di solidarietà. Ora ci siamo recati direttamente nel Comune di Amatrice con tanti cittadini che ci hanno accompagnato. È stata una giornata bellissima”.
Insieme alle associazioni c’erano anche il vicesindaco Anna Maria Anselmi, il presidente del Consiglio comunale Michela Califano e il consigliere Pino Pavinato, tutti con grande dignità e umiltà hanno aiutato nella realizzazione del riuscito gemellaggio gastronomico.
“Nessuna moneta avrebbe potuto ripagarci meglio di quei sorrisi che abbiamo ricevuto con le nostre telline”, commenta il Comitato Spontaneo Villaggio dei Pescatori. “Vorrei ringraziare personalmente due pescatori, Paolo Gioia e Sergio Riatto Sergio per la loro grande disponibilità nel fornire le telline”, commenta Mariano Micco.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli