21 settembre 2017

Anche da Fiumicino aiuti all

Questi stanno partendo con tutte le attrezzature per lo scavo, barelle d’emergenza, 1 camper che sarà la base operativa dell’associazione, 2 ponti radio mobili. 1 carro con torretta a 18 metri, 1 carro furgonato predisposto ad officina mobile con tre gruppi elettrogeni, 1 torre faro per la luce d’emergenza, 2 autoambulanze, 1 carro fiamma, 2 mezzi fuoristrada 4×4 e circa 25 persone, per mettersi a disposizione del coordinamento nazionale di Protezione Civile rendendosi così utili a fronteggiare situazioni d’emergenza.“Il primo pensiero è rivolto a tutte le famiglie per la perdita dei loro cari in questa calamità naturale – commenta il sindaco Mario Canapini – e a nome dell’Amministrazione e della comunità cittadina tutta esprimo la solidarietà verso i cittadini e gli amministratori dei comuni colpiti. La nostra città si adopererà ancora per attenuare il disagio al quale andranno incontro le popolazioni colpite dal sisma contribuendo alla fase successiva della ricostruzione”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli