23 ottobre 2017

Ancora un incidente all’incrocio maledetto

Dopo quello del 9 agosto scorso che è costato la vita al Francesco Spalloni, giovane di 28  residente nella zona di Boccea, dopo essersi schiantato contro un camion; nella notte tra sabato e domenica un automobilista è finito contro un muro di recinzione di un’abitazione, distruggendolo. E nello stesso punto nei primi giorni di agosto c’è stato un altro grava incidente con auto ribaltate, senza dimenticare il motociclista deceduto un paio d’anni fa, sempre con le stesse modalità. A questo punto non si può più parlare di fatalità,  l’incrocio deve essere segnalato meglio o comunque si deve intervenire al più presto per evitare simili episodi.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli