25 settembre 2017

Aperto il centro di prima accoglienza a Fiumicino

Alla presentazione della nuova struttura di via Pesce Luna sono intervenuti il dott. Antonello Stefanini, responsabile del centro, il Sindaco di Fiumicino Mario Canapini, l’assessore ai Servizi Sociali di Fiumicino Vincenzo D’Intino ed il presidente della I° commissione consiliare permanente della Regione Lazio Alessio D’Amato. La Mobi.di apre così un centro diurno di prima accoglienza destinata a tossicodipendenti e a persone con gravi disagi. Il tutto è stato realizzato dopo due anni di intenso lavoro, con fondi regionali, su un terreno comunale di circa 3 mila metri quadri dove prima regnava il degrado. Il nuovo centro non è un punto dove alloggiare, ma è un punto di partenza verso una nuova vita.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli