24 settembre 2017

Apre lo sportello per l’agricoltura

“Questo sportello –spiega l’assessore alle Attività Produttive e vicesindaco Anna Maria Anselmi – avrà funzione di ascolto, di indirizzo, informazione e sostegno agli operatori. Vogliamo stabilire un contatto diretto con tutte le realtà agricole e zootecniche del nostro Comune. Sul territorio abbiamo delle eccellenze in questi settori, anche rispetto alle realtà nazionali. Vogliamo valorizzare i nostri prodotti, tutelarli, fino ad arrivare alla realizzazione di un marchio di tipicità che li possa rendere riconoscibili in Italia e all’estero. Questo contribuirà a lanciare i prodotti nel mercato. Cercheremo di allargare il paniere per un’offerta sempre più vasta, che vada dal latte, al vino, alla carota, al melone, agli ortaggi. Un programma ambizioso che dovrà essere realizzato nei prossimi anni iniziando a lavorare da subito, con l’impegno e la partecipazione degli imprenditori del territorio, che verranno costantemente coinvolti nelle iniziative”. “Quest’amministrazione – aggiunge Vittorio Mantelli, delegato del sindaco all’Agricoltura- ha scelto di raccogliere la sfida per un nuovo modello di vita sostenibile, investendo sull’agricoltura. Ricordiamo, come scritto nel programma elettorale, che il Comune di Fiumicino si estende su una superficie di 213 Kmq, di cui più del 60% ha una consolidata vocazione agricola e uno sviluppo rurale importante ancora su base intensiva. Ciò vuol dire che l’agricoltura ha un valore strategico per il sistema economico del territorio. L’amministrazione intende offrire a questo settore il massimo sostegno. Il primo passo sarà la convocazione di un tavolo istituzionale con tutti gli operatori del settore, con cui condividere scelte e strategie per avviare un percorso che ci porterà a costruire il distretto rurale di qualità”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli