24 settembre 2017

Archeobus, istituita linea

Si fa sempre più concreto, in tal modo, il collegamento tra l’Aeroporto Leonardo Da Vinci con le aree archeologiche dei Porti imperiali di Claudio e Traiano, la Necropoli di Porto a Isola Sacra e gli scavi di Ostia Antica. Nello specifico, il progetto prevede l’attivazione, entro l’estate, di una linea di collegamento (servita da pullman di gran turismo modulari a due piani) tra l’aeroporto e le diverse realtà archeologiche dei due Comuni, consentendo ai turisti in arrivo, ed a coloro che per vari motivi hanno tempi d’attesa presso lo scalo, di poter visitare questo straordinario patrimonio archeologico. Le aree interessate sono poste in prossimità di una grande rete di comunicazione (Autostrada Roma-Fiumicino ed autostrada Roma-Civitavecchia), nonché dell’Aeroporto Internazionale di Roma “Leonardo Da Vinci”, con il quale possono essere facilmente collegate e rese accessibili. Ora verranno predisposti gli atti necessari alla stipula di un Protocollo d’intesa tra la Provincia di Roma, la Soprintendenza ai Beni archeologici di Roma ed il X Municipio di Roma Capitale, per una definizione puntuale delle modalità di gestione del servizio, cui seguirà autorizzazione rilasciata dalla Provincia di Roma alle imprese interessate al progetto che non comporta oneri finanziari a carico del Comune di Fiumicino. “Insieme alla soprintendenza per i Beni Archeologici di Roma che ringrazio per la costante collaborazione – ha sottolineato il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – abbiamo scommesso su questa iniziativa, un’idea progettuale capace di creare le migliori sinergie ampliando l’offerta culturale, potenziando l’afflusso turistico e valorizzando luoghi splendidi del territorio”.  “Insieme al Sindaco stiamo promuovendo la partecipazione, la collaborazione e il coordinamento di tutti gli enti interessati a questo progetto – sottolinea l’assessore ai Trasporti del comune di Fiumicino, Arcangela Galluzzo – Ho già interessato la Provincia che è disponibile e condivide il progetto anche sul piano della mobilità tra Comune di Fiumicino e Comune di Roma. Credo che ognuno farà la propria parte per tradurre questa idea in un servizio di pullman entro l’estate”. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli