24 ottobre 2017

Arrestato uno degli autori dei furti?

Alla signora avevano suonato al citofono di casa ma quando era uscita per aprire l’uomo era subito scappato a bordo di una Opel Corsa . Dopo poco la pattuglia dei carabinieri intercettava in viale Castellammare l’auto che non si fermava all’alt dei militari. Iniziava l’inseguimento su via della Veneziana, quindi su viale di Porto dove, alla rotatoria con via dell’Olivetello, l’Opel andava dritta finendo nell’aiuola. L’inseguimento non era finito perché il conducente scappava a piedi ma veniva raggiunto da un carabiniere davanti al distributore della Q8. Una volta in caserma si è scoperto che era un cileno di 40 anni pluri pregiudicato, nel bagagliaio dell’auto, rubata dai primi di dicembre, venivano trovati attrezzi da scasso ma non la refurtiva. Secondo la donna che ha chiamato i carabinieri insieme al cileno c’era anche un’altra auto al momento della fuga. Con ogni probabilità si trattava di una coppia di ladri che agivano in tandem, forse i protagonisti dei furti dell’ultima settimana nella case.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli