21 settembre 2017

Asilo nido riaperto, pensieri di una madre

asilo infanzia (717 x 478)

Buongiorno, sono una mamma di un bimbo che frequenta l’asilo nido “L’ISOLA CHE NON C’E’” di Maccarese. Vorrei riallacciarmi all’articolo pubblicato venerdì scorso ed anche a quello di questa mattina, per portare a conoscenza di tutti della situazione reale verificatasi anche nei giorni seguenti: Venerdì 14/10/2016 siamo venuti a conoscenza, da parte delle operatrici del nido, che nella struttura erano stati avvistati dei topi. Nonostante le operatrici già dalle 07.00  di Venerdì 14 si siano attivate per avvisare il comune, le famiglie ad oggi lunedì 17/10/2016, non hanno ancora ricevuto avviso formale da parte del comune di cosa sarebbe successo, se avessero chiuso, se avessero derattizzato ecc. Abbiamo saputo e visto che la ditta di derattizzazione ha lavorato in questi giorni ed è tornata questa mattina, ma anche questa mattina abbiamo trovato una situazione poco chiara, in quanto l’asilo nido effettivamente era aperto, anche perché non è stato formalmente mai chiuso, ma all’interno c’era ancora la ditta di derattizzazione a lavorare, le operatrici a pulire e mentre eravamo li si sono avvistati dei topi nel giardino. Sembra assurdo che per derattizzare bastino 2/3 gg. ed ancora più assurdo che facciano entrare i bambini mentre ancora sono in atto pulizie e rimozione delle trappole. Mi sono allertata subito ad avvisare anche il comune, questa mattina alle ore nove,in quanto prima non rispondeva nessuno, della presenza dei topi, e per lamentarmi di tutta questa situazione poco chiara e mal gestita e mi sono sentita dire che dovremmo ringraziarli per il fatto che sono riusciti a risolvere tutto senza dover chiudere. Ma stiamo scherzando? Questa sarebbe stata l’unica volta che avrebbero fatto benissimo a chiudere… parliamo di effettuare una derattizzazione, che ovviamente deve avere i suoi tempi e lo stesso vale per le pulizie …. in questi casi non si deve assolutamente agire frettolosamente. Il comune ovviamente non ha chiuso per non avere polemiche, questo è chiaro, ma forse non si è reso conto che oggi ha creato molto più disaggio che se avesse deciso di chiudere, in quanto non si sapeva se la derattizzazione fosse terminata oppure no, e che decisioni avessero preso. Alle ore 9.15 abbiamo avuto la notizia che l’asilo è stato dichiarato agibile, nonostante le pulizie avvenute in poco meno di due ore e la presenza di topi all’esterno. Ma ci chiediamo anche, oltre la derattizzazione, si è fatto qualcosa per prevenire l’entrata dei topi? Inoltre vorrei ricordare che nel giardino del nido, sono ancora in atto i lavori di ristrutturazione, che il comune avrebbe potuto effettuare nel periodo di chiusura (luglio-agosto), ma che invece ha fatto iniziare solamente ad agosto inoltrato. E questi lavori quando saranno terminati?  Vi ringrazio anticipatamente se pubblicherete questa mia relazione. Distinti saluti.

Roberta P.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli