22 settembre 2017

“Aspettando le stelle” per l’istituto “Da Vinci” il 28 maggio

castello Maccarese web

L’Istituto di istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Maccarese ha organizzato per sabato 28 maggio, al Castello di Maccarese, “Aspettando le stelle” a partire dalle ore 17.00. L’iniziativa rientra nella campagna per la raccolta fondi per il riacquisto dei computer, dopo i ripetuti furti che il plesso scolastico ha subìto nei mesi scorsi.

Programma:

ore 17.00 Quattro passi nel castello: visita guidata (su prenotazione massimo 30 persone)

ore 17.30 Saluto e ringraziamento del Dirigente scolastico Antonella Maucioni

ore 17.40 Esibizione del coro “Exafonix”

ore 18.00 Esibizione del coro e del gruppo strumentale “Non Solo Note”

ore 18.30 L’Orchestra Sentieri Popolari presenta lo spettacolo “Dal vento e  dal mare”, canti e racconti degli oceani del mondo con la partecipazione di danzatrici dell’Accademia di danze irlandesi “Gens D’Ys” e del Coro e del gruppo strumentale “Non Solo Note”

ore 19.30 Momento conviviale

(foto di francesco Camillo – riproduzione riservata)

“Trasformare i sudditi in cittadini è miracolo che solo la scuola può compiere”

Da molti anni questa frase di Pietro Calamandrei guida i passi del Leonardo da Vinci: abbiamo compiuto e sostenuto scelte che – oltre alla indispensabile azione di insegnamento- offrissero ai nostri ragazzi opportunità di conoscenza, confronto, crescita sui fatti che accadono nel mondo o su quelli del passato in cui affondano le nostre radici di libertà e democrazia. Si dice che la vera forza si vede nei momenti di difficoltà e per noi del Leonardo questo lo è per davvero: siamo stati defraudati di tutto quello che con lunghi anni di sacrifici avevamo costruito per i nostri ragazzi, tre furti in brevissimo tempo ci hanno privati di quasi tutta la nostra dotazione informatica… Abbiamo bisogno del vostro aiuto per acquistare di nuovo i nostri computer ma vogliamo offrire qualcosa, quello che sappiamo e possiamo fare: occasioni di incontro, di cultura, di crescita umana. Così con l’aiuto di tanti- Comune, Aziende, Associazioni – abbiamo organizzato questa ed altre iniziative a cui Vi proponiamo di partecipare chiedendovi in cambio un contributo volontario per l’acquisto dei computer. Proprio come una squadra la nostra comunità educativa scende in campo per giocare una partita molto importante: quella della speranza che con l’aiuto di Voi tutti sia possibile ricostruire, ripartire.
Un grande pedagogo, Reuven Feuerstein, ha affermato che nella nostra vita i problemi, gli ostacoli rappresentano certo momenti difficili ma sono insieme delle grandi opportunità di crescita e miglioramento; noi crediamo in questo messaggio e ci siamo messi al lavoro per testimoniarlo, ora confidiamo nel Vostro indispensabile sostegno perché diventi una realtà.

Antonella Maucioni, Dirigente scolastico

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli