26 settembre 2017

Associazioni unite contro la speculazione edilizia

Con l’iniziativa simbolica denominata “Basta Cemento … Piantiamola!”, le associazioni  unite dalla sensibilità nei confronti dell’ambiente, hanno voluto ricordarlo interrando salvia, mirto, oleandro, incenso, lavanda e altre piante in moltissime città italiane come: Torino, Ivrea, Pavia, Milano, Bergamo, Firenze, Bologna, Grosseto, Lucca, Orvieto, Roma, Capri, Taranto, Palermo, Crotone, Catania, e moltissimi comuni laziali come Guidonia, Castelli, Palidoro, Santa Marinella, Civitavecchia, Ladispoli, Cerveteri, Maccarese, Fiumicino, Castel di Leva, Ostia, Acilia, ma anche in Svizzera a Lugano, a difesa di quel verde, che per qualcuno è solo un colore riconducibile ai soldi. Tra le associazioni partecipanti: Memento Naturae, Amici della Terra, Ideopolis, Respiro Verde, 45° Parallelo, Offensiva Animalista, Movimento Cittadino Flaminio, Comunità Roma Ovest, Fons Perennis, Pietas, Gruppo Monte Kailash, Cervantes, Soccorso Sociale, La Fenice, Naturalmente, Autonomi AntiSpe, Tila, Furor, Amici della Contea, Azione Punto Zero, Casa degli Ent, Albero Bianco, Minas Tirith, Gruppo Studio Avser, Vivex, Iceberg Eco-Animalista e Terra Libera.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli