23 settembre 2017

Autovelox, il Codici ricorre al Tar

“Avevamo inviato un’ istanza di accesso agli atti indirizzata al comune di Fiumicino, con lo scopo di ottenere l’accertamento della regolarità degli autovelox, e capire se le ditte appaltatrici ricevano una percentuale sulle multe erogate – spiega il Codici in una nota – Ad oggi, nessun riscontro. Siamo stati quindi costretti a presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, affinché ordini al Comune di Fiumicino l’esibizione della documentazione necessaria all’esame della situazione”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli