20 settembre 2017

Autovelox, raddoppio su Coccia di Morto

L’intervento del comune di Fiumicino rientra nel piano di istallazione e messa in funzione di 17 postazioni fisse per la rilevazione dell’alta velocità e del passaggio con il rosso in tutto il territorio. Per la sua attivazione, però, bisognerà attendere la certificazione dell’impianto e una settimana di prova per attestare la validità funzionale. E solo dopo sarà pronto a fotografare gli automobilisti più indisciplinati, con il limite di velocità fissato a 50 Km/h. Dopo quello attivato il 10 settembre in prossimità di vicolo Coccia di Morto, arriva così un altro strumento a garantire una maggiore sicurezza su una strada che per troppe volte è stato teatro di gravi incidenti, alcuni dei quali anche mortali. E nel frattempo l’amministrazione comunale ha presentato al Prefetto la richiesta per ulteriori installazioni.  

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli