16 novembre 2018

Baccini, proteggere l’ingresso dell’Oasi di Macchiagrande

“L’area a sud di Fregene è un’oasi riconosciuta dal WWF e soprattutto un territorio verde importante per il comprensorio e per la fauna e la flora locali. Siamo convinti che questo piccolo angolo di paradiso naturalistico non solo vada protetto ma soprattutto vada valorizzato, ben tenuto da conto, e riqualificato in un piano ambientale e paesaggistico integrato con una viabilità che sia funzionale, efficiente e adeguata per i cittadini e i turisti che vogliano fermarsi o percorrere le vie dell’oasi. Ben venga l’intervento dell’assessore ai lavori pubblici di Fiumicino, che si è impegnato nello studio di riqualificazione del tratto urbano limitrofo all’oasi, che secondo i dati è uno dei luoghi più visitati del Comune. Non possiamo permettere che un gioiello naturalistico diventi luogo di continui e ripetuti incidenti. E’ un diritto dei cittadini poter usufruire e godere di tale risorsa in sicurezza, per questo spero che il problema sia affrontato con la massima urgenza dal Comune e siano trovate soluzioni idonee per la riqualificazione della zona del parco e di tutta l’area a sud di Fregene”, lo afferma l’ex ministro Mario Baccini, commentando le ultime vicissitudini accadute nel tratto stradale limitrofo all’area dell’oasi naturalistica di Fregene, a margine di un incontro con la Confcommercio sui temi dello sviluppo del territorio”.

Mario Baccini

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli