23 settembre 2017

Bambino disabile, questione risolta

“Il mio bambino oggi ha mangiato in mensa ed è stato benissimo”, ha detto Sandra. Alla fine “l’accordo” è stato trovato: le bidelle cambieranno il bambino e le insegnanti di sostegno gli daranno da mangiare in mensa, anche senza la presenza dell’assistente AEC.
Alle 13.00 alla scuola Arcobaleno è arrivato l’assessore ai Servizi Sociali Paolo Calicchio, insieme al consigliere comunale Pino Pavinato, che ha incontrato la madre, le insegnanti di ruolo, quelle di sostegno e il personale ausiliario e così la situazione si è sbloccata. “In tutte le nuove cose serve un periodo di assestamento – ha spiegato Calicchio – ma bisogna ricordare che tutto questo viene fatto a beneficio della collettività, per avere servizi migliori. C’erano una serie di duplicazioni, figure che facevano le stesse cose con costi maggiori, in questo modo, con un po’ di buona volontà e razionalizzando le risorse, potremo fare di più per tutti”.
“Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato – ha detto Sandra – a partire dal sindaco Esterino Montino che ieri mi ha chiamato. Poi l’assessore Paolo Calicchio, il consigliere Pino Pavinato e tutte le maestre del mio bambino”.

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli