24 settembre 2017

Barbari, turisti e vigili

Molte le reazioni sulla bacheca online, la maggior parte delle persone si domandano perché, in giornate come queste, con l’assalto previsto da tutti, non ci siano i Vigili Urbani nelle strade. Ce lo chiediamo anche noi…

No ai barbari, mai Vigili dove erano?
E di polizia locale nemmeno l’ombra. Mancherà pure una certa educazione e non sempre si ha un comportamento rispettoso nei confronti del prossimo,ma è anche vero che manca un efficiente servizio di polizia locale preposto all’osservanza del codice della strada! Il discorso buche è altro argomento come lo sarà la raccolta differenziata quando sarà pienamente attiva e mancheranno i cassonetti sulle strade! (Fernando Negri)

Ma pure i residenti…
Finalmente, dopo tanta attesa, eccoci di nuovo alle porte dell’estate, e come da copione siamo di nuovo a confrontarci con i vecchi e nuovi barbari ed anche con i soliti residenti, i quali guardano i comportamenti dei pendolari salvo ad essere i primi durante la settimana a non rispettare gli incroci a parcheggiare dove capita tanto di vigilanza no c’è nemmeno l’ombra, allora non guardiamo la famosa pagliuzza negli occhi degli altri quando abbiamo una trave nel nostro. Scrivo conoscendo molto bene Fregene e i residenti.(Plinio Lepri)

Pazienza e lungimiranza
Non é una novità questi comportamenti quando specialmente comincia la bella stagione. La proverbiale fretta, ansia e temperamento possono essere causanti, tra altro, di scompostezze nel fare e nel dire. Comunque le critiche vanno bene ma é il modo e il tono come si dicono le cose che meritano la nostra attenzione: rischiamo di esser allo stesso livello di quelli che vengono criticati. PAZIENZA e lungimiranza! (Guglielmina Perez)

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli