25 settembre 2017

Baubeach, il gran ritorno

Che è stata rilasciata il 23 marzo scorso dal nuovo dirigente dell’Area Ambiente comunale. Una autorizzazione temporanea, valida fino a quando il Comune di Fiumicino non avrà pronto il nuovo piano di utilizzo degli arenili. Ma sufficiente per guardare al futuro con ottimismo e soprattutto per ridare appuntamento al suo popolo. Circa 4 mila persone che in tutti questi anni hanno seguito, con il proprio cane al guinzaglio, ovunque l’associazione. Persino quando nel 2007, persa la spiaggia, lanciò “Baucountry”, nella campagna sperduta di Maccarese. <<Per noi è una grande soddisfazione – commenta Patrizia Daffinà, presidente di Baubeach – stiamo lavorando febbrilmente per arrivare puntuali alla partenza del 1° maggio. In spiaggia avremo una assistente bagnanti donna con un magnifico cane per il salvamento: Acs, un Terranova nero di un anno e mezzo. Il 30 maggio ospiteremo il raduno nazionale di Chihuahua. Riprenderemo la campagna di adozioni con i canili, faremo corsi ai proprietari dei cani insieme alla Asl Rmd e consulenze gratuite di educazione comportamentale>>. Dopo anni di purgatorio, Baubeach ora è tornata in paradiso.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli