22 settembre 2017

Beach Rugby, Maccarese nell

Un bottino che in Italia non ha eguali, a dimostrazione del potenziale della selezione capitolina, sponsorizzata dall’azienda del Gruppo Benetton, da tempo abituato a vincere nello sport. I ragazzi che si allenano allo stabilimento L’Ancora di Maccarese già da giugno, scalderanno i motori sabato nella tappa laziale di Torvaianica, prima di partecipare all’appuntamento che vale una stagione: il master internazionale di Lignano Sabbiadoro, che si terrà il 19 e 20 luglio e che vedrà nella beach arena squadre provenienti da ogni parte del mondo: Nuova Zelanda, Regno Unito, Francia, Isole del Pacifico e Argentina. Un piccolo mondiale che si disputerà in una due giorni di fuoco, dove i romani in passato hanno già fatto la voce grossa, mettendo in riga i temuti avversari negli ultimi due anni di fila.  Per l’occasione oltre ai migliori rugbisti della capitale la Maccarese si è affidata  a un rinforzo di lusso: Andrea De Rossi, ex skipper della nazionale con ben 38 presenze in maglia azzurra. Con il flanker toscano, oggi giocatore in serie A e opinionista Sky, giocheranno il veneziano Marc Antonelli e il terza linea del Benetton Treviso Marco Pelizzari. Tutti gli altri provengono da squadre romane. Questa la rosa del team: Alfredo De Angelis (Lazio), Andrea Ausiello, Giuliano Sinisi e Carlo Penteriani (Frascati), Marc Antonelli, Guido Salera, Simone Bocconcelli, Damiano Lo Greco (Primavera), Leopoldo Scarnecchia, Marco Giacci (Rugby Roma), Riccardo Ghellini (Anzio), Roberto Tisi (Cus Roma), Marco Pelizzari (Benetton Treviso), Andrea De Rossi (Prato).

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli