24 settembre 2017

Big Blu, il salone della nautica

Un evento si è fatto spazio nel panorama delle fiere nautiche italiane divenendo il secondo appuntamento dopo lo storico evento fieristico genovese che si svolge ogni anno a ottobre. Molti i cantieri nautici che scelgono la manifestazione capitolina per presentare al grande pubblico le novità del settore. Motoryacht, gommoni e barche a vela sono le grandi protagoniste dell’edizione 2011, dove non manca uno spazio culturale legato al mare e un padiglione sulle attività outdoor.  Nell’ambito degli yacht a motore, questa edizione del Big Blu sarà ricordata per la presenza di marchi prestigiosi fra cui Itama, Blu Martin, Adagio e Blue Ice che per la prima volta approdano a Roma, oltre alla conferma dei modelli proposti da Azimut, Fiart, Atlantis, Cranchi, Sessa e Rio Yachts. I marchi francesi Beneteau e Jeanneau portano nella Capitale la nuova gamma di imbarcazioni a vela che, assieme al cantiere romano Comar Yachts, rappresenteranno le vere novità del settore vela. Ampio spazio è poi dedicato al mono delle derive a vela con gli oltre duemila metri quadrati dedicati alla Federazione Italiana Vela all’interno dei quali sono esposte oltre 40 imbarcazioni utilizzate per l’attività federale. Non manca la piscina 20×30 m dove i giovanissimi potranno imparare i primi rudimenti della vela sotto l’occhio attento di istruttori federali. La vasca viene anche utilizzata per le prove del SUP, Stand Up Paddle, che quest’estate invaderà le nostre spiagge. Si può poi toccare con mano le fasi di realizzazione di una imbarcazione e di una vela, conoscerne i materiali costruttivi e assaporare il piacere di andare in barca a vela nella grande piscina ventilata allestita dalla Federazione Italiana Vela e Fiera di Roma nel padiglione 9. Il 26 febbraio è la volta del Festival Internazionale del Mare, un concorso dedicato alle immagini e alle produzioni video dedicate al mondo sommerso che nei suoi dodici anni di storia ha visto la partecipazione di oltre 500 concorrenti. Se la nautica rappresenta il cuore del Big Blu, non si possono certo trascurare i focus dedicati al mondo della pesca e dell’outdoor visitabili dal 24 al 27 febbraio. Per gli amanti della pesca sportiva, il salone rappresenta un’occasione per conoscere le nuove attrezzature proposte dal mercato, mentre ad attendere gli amanti del turismo “en plain air”sono nuove destinazioni per un viaggio sostenibile.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli