22 ottobre 2017

Bilancio partecipato, l’assemblea di Maccarese

Bilancio partecipato, l'assemblea di Maccarese

Circa 60 persone hanno partecipato ieri pomeriggio all’assemblea pubblica che il sindaco di Fiumicino Esterino Montino, l’assessore al Bilancio Arcangela Galluzzo, l’assessore all’Ambiente Roberto Cini, il Presidente della Commissione Bilancio Giuseppe Pavinato e il delegato alle Consulte Marco Sanna hanno tenuto presso i locali di via del Buttero a Maccarese con i coordinatori, gli iscritti alle sei consulte tematiche comunali e tutti i cittadini interessati in vista della predisposizione del prossimo bilancio. Si è trattato dell’ultimo incontro organizzato dall’Amministrazione sul bilancio partecipato.
“L’incontro che ieri abbiamo avuto con le consulte – ha dichiarato il sindaco Montino – in un luogo che stiamo adibendo a vera e propria casa della partecipazione, è stato un momento importante di assemblearismo e condivisione. Si è iniziato a discutere le impostazioni generali della prossima manovra di bilancio, con la promessa poi di ritornarci sopra, una volta approvata in Giunta e prima di passare in Consiglio, insieme ai rappresentanti delle consulte per avere il loro parere formale così come da regolamento”.
“Anche quest’anno – ha spiegato l’assessore Galluzzo – il bilancio del Comune di Fiumicino si basa su quattro pilastri fondamentali: il taglio agli sprechi, la lotta all’evasione, la riduzione della pressione fiscale, gli interventi diretti a far ripartire l’economia. Voglio ringraziare, giunti al termine del percorso partecipativo, tutti i cittadini, gli studenti, le associazioni del territorio che sono intervenuti attivamente agli incontri fornendo moltissimi contributi, anche attraverso mail e social network, dando vita in questo territorio al senso di comunità che, come Amministrazione, desideriamo creare”.
“Lo spirito delle consulte – ha aggiunto il delegato Sanna – è fare qualcosa per il bene comune, costruire la base per stare insieme in modo diverso. In questo senso prendere parte all’assemblea sul bilancio partecipato è stato molto importante, perché ha permesso ai membri delle sei consulte e a tutti i cittadini interessati non solo di ascoltare gli obiettivi che si prefigge l’Amministrazione ma anche di fornire suggerimenti, porre domande e ottenere chiarimenti”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli