19 settembre 2017

Bimba dimenticata sullo scuolabus, due denunce

Rifiuti, Carabinieri scoprono altri due evasori

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato in stato di libertà l’autista di uno scuolabus e un’assistente di bordo che dopo aver fatto scendere tutti i bambini davanti alla scuola, non si erano accorti che una bambina di tre anni era rimasta a bordo, scoperta  solo dopo circa due ore da un altro operatore nel deposito dove era stato parcheggiato il mezzo. Intorno alle 8,30, come ogni mattina, i genitori avevano accompagnato la figlia per farla salire sullo scuolabus che l’avrebbe portata a scuola. Verso le ore 11.00 una telefonata della scuola che li notiziava che la bambina era giunta solo allora, ha mandato in ansia i poveri genitori che hanno voluto vederci chiaro denunciando l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale. Dall’attività d’indagine condotta dai militari è emerso che sia l’autista che l’accompagnatrice, dopo aver fatto scendere i bambini dallo scuolabus, non si erano avveduti della presenza ancora a bordo della bimba.  Dopo circa due ore, nel luogo dove era stato parcheggiato lo scuolabus, un altro operatore ha notato la piccola che è stata immediatamente portata a scuola.  La vicenda, per fortuna, si è conclusa soltanto con un grande spavento della  piccola, ma l’autista e l’assistente dello scuolabus dovranno rispondere alla Procura della Repubblica di Civitavecchia del reato di abbandono di minore.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli