16 novembre 2018

Borrini (Energie per l’Italia): recuperare terreni agricoli da coltivare

“È ora di recuperare i terreni da coltivare. Favorire l’economia verde, come dice il candidato sindaco Mario Baccini, è anche sinonimo di riavvicinamento alla terra, la nostra terra. Il distretto agricolo di Fiumicino vanta oltre 630 aziende, ma sono ancora molti i terreni lasciati incolti”. lo dichiara Emanuele Borrini, candidato nella lista Energie per l’Italia, in appoggio a Mario Baccini sindaco. “La mia proposta – spiega Borrini – è quella di ridare vita  a tutti quei terreni abbandonati a se stessi, ogni ettaro di terreno incolto invece è una potenziale fonte di lavoro non sfruttata, potremmo rilanciare un modello economico e culturale che nella sua antichità e nella innovazione tecnologica del settore, trovano un connubio che al tempo stesso contribuisce all’economia, alla occupazione e alla produttività del nostro territorio”.
“Insieme ai cittadini di Fiumicino – aggiunge il candidato di Energie per l’Italia – possiamo dare vita al programma promosso da Baccini che vede la realizzazione di un grande complesso per vendere i prodotti di filiera, ma a mio avviso la necessità è anche quella di incentivare la produzione di materie prime di qualità, come quelle che vengono dalla nostra terra. Il nostro terreno è ricco, fertile. Dobbiamo aiutare i giovani e coloro che vogliono tornare a coltivare per produrre cibo di ottima qualità. Tornare alla terra significa ritornale alle nostre origini, ma anche riscoprire un mestiere che può salvare la nostra alimentazione. siamo ciò che mangiamo, torniamo a coltivare e staremo meglio. Srfuttiamo al massimo quello che la nostra bellissima Fiumicino offre”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli