21 settembre 2017

Buche, via P. Maurizio, diffida e contro diffida

Il Comune ha a più riprese sollecitato la messa in sicurezza della via, rivolgendosi sia all’Ares 2002 che all’Imbcap. Il 17 settembre scorso l’ennesimo sollecito veniva inoltrato dal dirigente dell’Area Pianificazione Patrizia Di Nola che, in caso di mancata ottemperanza delle disposizioni minacciava il “ripristino in danno a carico delle società”. In caso di incidente adesso chi paga il risarcimento danni?

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli