25 settembre 2017

Califano: “Alitalia: vicenda allucinante”

Califano: “Alitalia: vicenda allucinante”

“Quanto accaduto in Alitalia nell’ultimo fine settimana è allucinante. Dipendenti trattati come pacchi postali, rispediti a casa senza alcun preavviso”.  Lo dice il Presidente del Consiglio Comunale di Fiumicino e consigliere della Città Metropolitana Michela Califano. “Password e tesserini smagnetizzati. Agenti della sicurezza costretti a scortare fuori colleghi come fossero delinquenti. Una vergogna. A poco servono le scuse di presunti disguidi tecnici. Non doveva accadere – fa notare Michela Califano – Il caos valigie che si è verificato ieri all’aeroporto di Fiumicino ha soltanto un colpevole: Alitalia e la pessima gestione degli esuberi. Una figuraccia per l’intera nazione. Come presidente del consiglio comunale di Fiumicino e consigliere dell’area metropolitana porterò questa vicenda all’attenzione di ogni ente interessato. Ringrazio il sindaco di Fiumicino Esterino Montino per essersi immediatamente attivato e chi ha già raccolta la mia denuncia: consiglieri regionali e parlamentari che presenteranno presto interrogazioni e interpellanze. Questa storia non può passare sotto traccia. Fuori i colpevoli”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli