21 settembre 2017

Califano, “su Fregene Pdl fa finta di non capire”

“Come pretende dopo nove anni di maggioranza di affermare: questa politica è di basso livello perché non porta soluzioni. Ma il centrodestra nelle due giunte Canapini che soluzioni ha portato per Fregene? Quali per risolvere il nodo delle convenzioni che ci trasciniamo da anni? Le cose sono due: o il centrodestra non ne è stato capace, e allora prenda atto del fallimento e tutti gli esponenti di questa maggioranza vadano a casa. O qualcuno non ha voluto risolvere la situazione. E allora la soluzione al problema è la stessa: dimissioni per incapacità. Il tentativo ora dei cosiddetti dissidenti di lavarsi la coscienza riversando sul sindaco le colpe di un centrodestra che aveva promesso stazioni ferroviarie, nuovi ponti, infrastrutture e occupazione e c’ha appioppato invece un inceneritore, una discarica, un raddoppio aeroportuale e un mezzo porto turistico, è ridicolo e irresponsabile. L’unica cosa che veramente ha portato avanti con piglio il Pdl è stata una battaglia per il potere mascherata. Prima contro l’ipotesi termovalorizzatore, avallata da loro stessi con due delibere, una di giunta e una di consiglio che aprivano le porte all’installazione di un impianto di trattamento rifiuti sul nostro territorio. Poi con un finto programma di fine mandato che riproporrà quella sfilza di promesse mai realizzate. A differenza di quanto affermato da Graux noi un programma ce l’abbiamo, le soluzioni le abbiamo portate in consiglio. Purtroppo ci è sempre stata negata l’opportunità anche di discuterle. O per cavilli burocratici che non stanno né in cielo né in terra. O per la mancanza nel vocabolario della maggioranza di termini come confronto e democrazia”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli