21 settembre 2017

Cancro collo dell

Ogni anno sono 3.500 le donne in Italia che si ammalano. Nel mondo sono 400 mila. Di queste quasi la metà non sopravvive alla malattia. La vaccinazione con lo scopo preventivo è gratuita per tutte le donne fino al compimento dei 12 anni di età. La Regione Lazio aveva altresì previsto che le cittadine oltre tale data, potessero comunque usufruire di un’agevolazione sul costo del vaccino, ma tale disposizione non è mai stata attivata. E’ stato però accertato che gli effetti benefici del vaccino preventivo sono validi anche per la fascia di età tra i 13 e i 26 anni. Il vaccino viene somministrato in tre dosi. Ognuna di essa costa 170 euro per un totale di 510 euro. “Riteniamo fondamentale incentivare l’attività di prevenzione – ha dichiarato il sindaco Mario Canapini – per tutte le ragazze dai 13 ai 26 anni di età in difficoltà economica che non usufruirebbero oggi dell’esenzione del pagamento del vaccino che è decisamente molto costoso. Chiederemo quindi al più presto uno sforzo anche alla Asl Roma D per collaborare con noi su questa iniziativa nella quale crediamo fortemente. Perché laddove la Ricerca ha messo a punto farmaci che consentono di prevenire malattie di tali gravità, crediamo che bisogna fare il possibile per mettere nelle condizioni, soprattutto le fasce economicamente più deboli, tutte le donne di poterne usufruire”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli