17 ottobre 2017

Lunedì 6 maggio candidati Sindaci al Traiano

Per questo sono stati organizzati due eventi da non perdere. Il primo è quello di sabato 4 Maggio alle ore 18.00 nella sala del Teatro Traiano, dove ci sarà la presentazione del libro “Geologia di un padre” di Valerio Magrelli, Professore Universitario filosofo e scrittore, figlio del famoso architetto. Il secondo evento invece c’è lunedì 6 Maggio alle ore 17,00 nella sala del Teatro Traiano, dove è previsto un incontro con tutti i candidati sindaci per il comune di Fiumicino che riterranno interessante partecipare, sul tema “Cultura a Fiumicino – Gestione delle risorse culturali del nostro territorio”. Saranno invitate le Associazioni del Territorio, Organizzazioni e i Cittadini tutti che volendo potranno intervenire. Il Cinema Traiano nacque dalla passione per il Cinema dei fratelli Aldo e Italo Cerulli, che, in quegli anni, anni del “Boom” economico, ebbero l’idea di investire i loro risparmi, in una costruzione moderna, e trasformare radicalmente la loro attività di macellai in imprenditori della cultura creando una enorme sala cinematografica (all’inizio il cinema aveva 750 posti). Nel 1950, il progetto e la direzione dei lavori furono commissionati ad un giovane architetto, che oggi è menzionato sui libri di storia dell’arte, l’architetto Giacinto Magrelli, che in seguito realizzò a Fiumicino il Palazzetto in Piazza Grassi, la chiesa Stella Maris in Via Giorgio Giorgis, e l’Istituto delle suore del Sacro Cuore di Gesù in Via del serbatoio. Bene, i lavori per la realizzazione furono completati tre anni dopo, nel 1953. Il 1 Maggio 1953 fu proiettato il primo film ” Il mondo nelle mie braccia” (G Peck – Ann Blyth – Antony Quinn), con ingresso gratuito per tutta la cittadinanza.
Da qui parte la strada ed una lunga storia di Cultura, da Cinema a Rassegne Teatrali per le scuole, da sala polivalente con scuola di Danza a spettacoli musicali e di cabaret, o luogo dove organizzare eventi pubblici (il 1° Consiglio Comunale dell’appena nato Comune di Fiumicino si svolse al Traiano). Per arrivare ad oggi, 60 anni dopo, Teatro a tutti gli effetti con una stagione stabile di spettacoli tutti, portati in scena dalle migliori compagnie di giro nazionale. Per questo il bisogno di celebrare, di festeggiare un evento così importante: un sogno durato 60 anni e oggi più vivo e fulgido del primo giorno. Ingresso libero fino a esaurimento 280 posti a sedere. Entrata in sala dalle ore 16.45, inizio ore 17.00.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli