14 novembre 2018

Cani abbandonati in giardino

Vi segnalo un problema diffuso che colpisce diversi abitanti e villeggianti di Fregene, da quanto ho potuto constatare, oltreché me e la mia famiglia in prima persona: molti padroni di cani “abbandonano” i propri animali in giardino non curandosi del loro continuo abbaiare, notte e giorno a qualsiasi ora, cosa che inevitabilmente diventa un disturbo alla quiete pubblica, oltre ad essere la manifestazione di un evidente disagio per l’animale stesso.
Nello specifico, segnalo un cane lasciato perennemente in un giardino a via Portorose n: … che nei giorni scorsi ha abbaiato fino a tarda notte e stamane ha iniziato alle 6 del mattino svegliando tutto il vicinato. È stato necessario andare a citofonare ai padroni (che ovviamente non hanno risposto) per farlo smettere dopo alcuni minuti, richiamato evidentemente in casa dai proprietari.
Una famiglia del vicinato, qualche giorno fa, ha portato all’animale dell’acqua dopo diverse ore che era in giardino da solo ad abbaiare nella speranza che potesse tranquillizzarsi un po’.
Questa situazione, come molte altre analoghe, oltreché perseguibile di reato per disturbo alla quiete pubblica presentando denuncia formale alle Forze dell’Ordine, è profondamente ingiusta sia per l’animale che per gli abitanti limitrofi e i villeggianti che si trovano a trascorrere qualche giorno di ferie dopo un anno di lavoro e avrebbero diritto a farlo in santa pace godendo del beneficio del silenzio e della tranquillità tipici di Fregene.
Invito i padroni dei cani a prendersene cura e ad avere RISPETTO sia per l’animale che per i vicini per non arrivare al punto di vedersi costretti a procedere per vie legali.

Giulia

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli