20 settembre 2017

Caos Villaggio, la protesta continua

Caos Villaggio, la protesta continua

“Abbiamo sopportato di tutto, ora basta”. Inizia così il volantino che il Comitato Spontaneo Villaggio dei Pescatori ha lasciato su ogni macchina in sosta. “Vogliamo i parcheggi per i residenti (perché prima sì e adesso no)? – si legge nei volantini – vogliamo che finiscano gli atti vandalici, vogliamo meno smog e più fiori, ingresso libero per ambulanza, autobus e mezzi di soccorso, vogliamo i vigili urbani che multino gli automobilisti fai da te, una viabilità decente rispettosa della località. Cara amministrazione chiediamo troppo?”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli