20 settembre 2017

Capitozzature, pini marittimi e controlli

Pino_marittimo_ok_m

Poche decine di metri prima (Foto sopra), c’è un altro albero della stessa specie in ottime condizioni, la differenza tra le due piante è evidente. Il potatore ci è andato giù pesante ma a Fregene ci sono tanti casi così forse anche peggiori.
Il problema sono i controlli, chi li fa? Ad oggi c’è una sola persona in tutto il Comune che si occupa dell’Area Ambiente, tra l’altro con limiti per uscite e sopralluoghi. Cosa ci possiamo aspettare allora in un territorio gigantesco come quello comunale? Senza controlli le regole rimarranno per sempre lettera morta, come il rispetto per il patrimonio ambientale.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli