26 settembre 2017

Carabineri, motovedetta controlla il mare

Oltre alle numerose pattuglie, impiegate quotidianamente lungo le principali arterie stradali, sono entrate in azione anche le motovedette della Sezione Navale Carabinieri, che per tutta l’estate svolgeranno attività di prevenzione e di pronto intervento nei settori della balneazione e della navigazione. Nel week end appena trascorso, la motovedetta dei Carabinieri classe CC 709 è stata impegnata in una serie di controlli ai diportisti per verificare il rispetto delle norme di sicurezza e per evitare che le imbarcazioni, soprattutto quelle a motore, si avvicinassero alla costa creando potenziali situazioni di pericolo per i bagnanti. L’attività dei militari ha riguardato l’ampia fascia costiera che va dal litorale di Passoscuro a quello di Pescia Romana, interessando barche, gommoni e moto d’acqua. Nel corso delle attività sono state elevate 10 contravvenzioni nei confronti di altrettante imbarcazioni per un ammontare  di 4.500 euro: la maggior parte delle violazioni riscontrate riguardavano la mancanza, totale o parziale, delle dotazioni di sicurezza dei natanti. In un caso i Carabinieri hanno sequestrato un gommone, risultato sprovvisto della copertura assicurativa obbligatoria.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli