21 settembre 2017

Carla Dolazza presenta “La scatola di Eliana”

Insieme all’autrice parlerà del libro Laura De Luca, giornalista di Radio Vaticana e scrittrice. Riuscire a “cambiare pelle”, ad abbandonare quella troppo stretta dell’adolescente per entrare nel mondo degli adulti è un processo impegnativo, per alcuni più che per altri. La morte della madre  è per Eliana il doloroso punto di partenza, la crepa profonda che permette al bruco di diventare farfalla. Tra Roma e il peso della storia  e il cielo libero d’Australia,il percorso di Eliana è un tuffo a capofitto. Entra dentro di sé, cerca nel proprio fondo, trova collocazione alle sue paure, si lascia spingere verso l’esterno dove si lascia condurre dalla sua fisicità ad allungare la mano per toccare la vita. L’esperienza a misura d’adolescente le fa scoprire una dimensione tangibile, fatta di carne e di sensazioni, non solo di pensiero. La porta finalmente si apre ed Eliana è pronta a provare a volare. Con una scrittura metaforica dall’intensità incalzante la storia dei primi passi della protagonista stabilisce con il lettore un rapporto intimo, a cui fa da sfondo il mistero che si nasconde dietro gli eventi e le scelte di ogni vita. Carla Dolazza romana, laureata il Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’Università La Sapienza con specializzazione il Letteratura anglo americana, si occupa di letteratura seguendo con particolare attenzione i Festival letterari e scrivendo articoli e recensioni su autori e libri. Dopo aver vissuto alcuni anni in Australia è rientrata a Roma dove traduce dalla lingua inglese testi letterari e scientifici. Ha tradotto il bestseller Mr Nice di Howard Marks (Socrates,Roma). Ha curato l’editing di alcuni testi e collaborato free lance alla pagina della cultura di alcune testate romane. La scatola di Eliana è il suo primo romanzo.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli