23 settembre 2017

Carnevale 2012, si riscopre la piazza

Carnevale_2012_biciclette_md Carnevale_2012_premiazione_md

Ad aprire la sfilata allegorica è stato il corteo delle oltre cento biciclette, con il 102enne Ruggero De Lazzari a fare da apripista. I ciclocarri sono partiti dalla pineta monumentale, ingresso via Portovenere, per poi raggiungere il piazzale di Fregene, dove era assiepata una vera e propria folla umana. Fantastiche le idee dei ciclisti, bellissimo il gufo delle Bottega Incantata, il gruppo di Zorro, i pesciolini e le stelle marine con una fantastica medusa, i velisti e surfisti del Point Break, i libri su due ruote della Biblioteca Pallotta e tante trasformazioni singole. E poco dopo a dare spettacolo ci hanno pensato gli otto carri allegorici.
Il corteo sfilava intorno alla piazza e gli spettatori non rincorrevano più i carri. Una modalità che ha permesso a chiunque di divertirsi insieme ai carristi, trascorrere veri e propri momenti di festa. Una mega piazza animata con i bambini che nell’isola pedonale potevano giocare in libertà e poi lo spettacolo dei trampolieri, le ballerine brasiliane, la discomusic e soprattutto protagonisti i bambini, saliti anche sulpalco a ballare.
“Grazie a questa intuizione della Pro Loco, il lungomare isola pedonale, abbiamo scoperto che Fregene ha la sua piazza”, fa notare una signora. Ed in effetti è stato così, tutti sotto al palco a ridere, scherzare e ballare, il tutto sotto una pioggia di coriandoli.
Alla fine riconoscimenti per tutti, ma a vincere la XXIX edizione del Carnevale è stato il carro “In questo mondo di ladri”, mentre a trionfare per il I Carnevale delle biciclette è stato il ciclocarre “Il Gufo”. Poi tutti al Janga per continuare a festeggiare.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli