25 settembre 2017

Caroccia, lungo colloquio con Casini

Sono queste le parole del capogruppo consiliare Udc di Fiumicino Angelo Caroccia, presente all’inaugurazione della sede di Ostia fortemente voluta dal capogruppo al consiglio comunale di Roma, Alessandro Onorato.“Con Onorato stiamo costruendo un percorso importante per dare una impronta organica a un progetto che inglobi sempre di più Ostia con Fiumicino, due territori che condividono molto ma che hanno sempre camminato parallelamente, soprattutto sui grandi temi – dice Caroccia – La giornata di domenica è stata anche l’occasione per scambiare qualche impressione con il leader Pier Ferdinando Casini. Ho avuto un lungo colloquio con lui. Si è discusso di politica, dello svilimento dei valori culturali e morali di alcuni esponenti nazionali, ma anche di cose più vicine alla cittadinanza, come un progetto per dare all’Udc di Fiumicino un nuovo volto, più vicino alla gente e alle sue problematiche, confermando la propria disponibilità a essere personalmente contattato, per affrontare in maniera globale tutte le problematiche della Città. Non abbiamo potuto non approfondire il tema dell’ampliamento dell’aeroporto di Fiumicino e dei suoi punti fermi: sviluppo occupazionale, ampio coinvolgimento del tessuto urbano, e un progetto che tenga conto degli impatti acustici e ambientali. Abbiamo parlato di pedaggio sulla Roma-Fiumicino e sul Gra, argomento questo sul quale Casini ha confermato la propria disponibilità a interloquire personalmente con il ministro Matteoli per cancellare una tassa voluta da una Lega che ormai la fa da padrona. Ma si è parlato anche di sviluppo di Fiumicino, una realtà importante e di prospettiva sulla quale l’Udc nazionale e l’Udc comunale vogliono investire, per dare alla Città quel benessere che essa merita”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli